iPhone 5: tutto ma proprio tutto sul nuovo gioiello di Apple

Come avete potuto vedere dalla LIVE di ieri sul blog, è stato presentato il nuovo iPhone 5. Sorprese non ci sono state e si è potuto notare come le indiscrezione trapelate nei giorni precedenti con notizie foto e video erano in realtà veritiere e la segretezza che ha sempre contraddistinto la casa di Cupertino è sparita. Grande novità non ce ne sono state per la delusione di molti utenti, ma ora andremo a elencare e a riassumere le più importanti cose dette ieri sul nuovo iPhone e tutte le altre indiscrezioni e notizie uscite dopo la conferenza.

Dimensioni e peso

Il dispositivo viene reso più sottile e leggero: infatti il peso è di 112 grammi (20% in meno rispetto a prima) e sarà spesso 7.6 millimetri (18% in meno). Per quanto riguarda le altre dimensioni, la larghezza è rimasta invariata, mentre la lunghezza è di circa 8.6 millimetri in più rispetto a prima.

Schermo


La lunghezza è maggiore perché il display è più lungo: i pollici sono diventati 4 con risoluzione di 1136×640 pixel, consentendo di vedere anche video in 16:9 in condizioni ottimali. Di conseguenza anche la Springboard ha subito variazioni con l’aggiunta di una riga in più per le icone. I colori risultano migliori con una saturazione maggiore del 44%. Le applicazioni per il momento saranno affiancate da due barre nere intorno per adattare la vecchia risoluzione alla nuova, ma con i primi aggiornamento sarà tutto aggiustato e avremo più spazio e sfruttarle al meglio.

Processore



Il processore è migliorato con il passaggio dall’A5 all’A6, con in molto casi velocità raddoppiate per l’apertura di applicazioni come Pages, Numbers o Keynote (di solito le più pesanti presenti sull’iPhone). In questo modo  l’iPhone 5 è il primo smartphone con piattaforma ARM Cortex 15 con due core separati. Per quanto riguarda la GPU, Apple ha utilizzato un processore quad-core PowerVR SGX543, per avere una grafica stile console.

Connettività

L’iPhone 5 supporta le reti HSPA+, DC-HSDPA e LTE. Quest’ultima, che corrisponde al 4G sarà presente anche in Italia (per il momento solo Tim e Vodafone). Quest’ultima connessione migliorerà notevolmente la velocità di caricamento delle pagine sotto connessione dati e sarà compatibile anche con le reti italiane come Vodafone e Tim. Iò nuovo iPhone 5 migliora anche il Wi-Fi (funziona sia a 2.4ghz che a 5ghz 802.11n) e la velocità di caricamento dei dati su rete fissa. Dopo l’evento, è stato confermata l’introduzione delle nuove nano SIM (notizia uscita e confermata dopo l’evento).

Batteria

La batteria è sempre stato il punto debole dell’iPhone; nell’ultima versione la durata dovrebbe essere maggiore come riportato nella foto qui sopra, anche se è stato potenziato l’hardware.

Fotocamera

La fotocamera rimarrà sempre di 8 MP, ma è l’hardware quello che è cambiato: infatti sarà più sottile e più veloce nel scattare foto. Si presenta inoltre con un sensore di retroilluminazione e un filtro IR ibrido; un’altra modalità introdotta la modalità di luce dinamica e le lenti sono realizzate in zaffiro ora. Sarà possibile scattare foto anche mentre si sta facendo un video. È stato presentato anche Panorama, che consente di effettuare foto panoramiche che raggiungono i 28 megapixel. Migliorata anche la fotocamera anteriore, che ora permetterà di scattare foto a 720p; le chiamate di Facetime saranno possibili anche in rete dati e non solo WiFi.

Microfono, audio e cavetti


Il numero dei microfoni sono stati portati a tre: uno sul pulsante , uno in alto e uno nella parte posteriore vicino alla fotocamera, riducendo il rumore durante le telefonate. Il jack delle è stato spostato nella parte in basso del dispositivo.
Il cavetto è diventato più piccolo con la possibilità di inserirlo in entrambi i modi. Questo nuovo tipo di connettore permetterà di creare ai produttori di accessori nuovi tipi di prodotti che prima non si potevano utilizzare.

Date da ricordare



Il 21 settembre uscirà in molti paese il nuovo iPhone, ma in Italia bisognerà aspettare ancora una settimana, circa il 28 settembre. I prezzi sono come quelli riportati in foto: si va dai 649 euro per la versione a 16 Gb a 849 per la versione da 64 GB. Uscirà in due versioni: bianca e nera. Questi modelli differenziano anche per il materiale usato in una parte della scocca posteriore: il modello nero è fatto di ardesia, mentre quello bianco in argento.